Tag: organizer

5vmDex: il mio tempo organizzato

Ho già scritto di questo modo che uso da un po' per tenere traccia del mio tempo cercando anche di organizzarmi al meglio.

Qui spiego quando e come nasce. In questo VIDEO invece come lo uso.

Fino a quando non ho avuto una stampante mi sono organizzata con le mascherine che mi ero creato a suo tempo.

image

Tornata dalle vacanze il primo acquisto è stato proprio quello.

Ora finalmente posso stamparmi il mio 5vmdex direttamente sulla pagina personal che mi sono creata.

Come vedete dalla foto ho realizzato un refill mensile su tre pagine, due per i giorni del mese e una per i to do e le notes da inserire nella mia fidata Malden personal.

Questi refill li trovate nel mio negozio su Etsy sono pronti anche i primi sei mesi del 2015. Qui sotto vi lascio free il 5vmDex.

5vmDexQUI potete scaricare in pdf il 5vmDex settimanale per organizer formato personal.

Qui sotto il 5vmDex senza la differenziazione del grigio per distinguere AM PM, personalmente mi è servito per realizzare il timbro che mi evita di stampare ogni volta.

Spero di esservi stata utile

 

Astucci portatutto handmade

Latito un po', ma ho tanti progetti e tante idee da sviluppare ma il tempo è sempre quello.

Ho aperto una vetrina su Etsy di printable per organizer: divisori, dashboard, card, refill ecc. Nella colonna a dx potete trovare il link.

Mi piace disegnare, mi piace, usare la grafica digitale, mi piace decorare la mia organizer….e allora perché non sfruttare il tutto magari per ammortizzare qualche spesa?

Inoltre mi sono messa anche a cucire. Si ho comprato quelle stoffine belline belline che sono in uscita questa settimana in edicola e mi sono fatta un astuccio per le mie penne da portarmi sempre dietro.

Ed ora sono in piena attività avendo richiesta di questi astucci come portaocchiali, e siccome ne devo realizzare trenta sono in piena crisi da mancanza di tempo!

Intanto vi lascio qualche foto giusto per condividere anche questa nuova pazzia!

 

Che ne dite dei tab con il mio timbro come etichetta?

 

 

Questi inceve alcuni printable, card di Natale

 

 

Come ti organizzo l’organizer

Frequentando un gruppo di CartoPazze su FB appassionate di cartoleria e di tutto ciò che la riguarda, ho avuto modo di conoscere un mondo fino ad ora a me sconosciuto: il mondo delle youtuber, e nello specifico di youtuber cartopazzose.

Tanti video dedicati a come organizzare una agenda, a come decorarla, a come suddividerla in sezioni.

Naturalmente come ho già scritto anche io ho una bellissima organizer della Filofax modello Malden formato personal purple, che adoro e che comincia a prendere davvero una forma tutta mia.

 

 

Siccome alcune di queste amiche di facebook mi avevano chiesto come l'avevo organizzata, non potendo fare un trattato di 30 pagine, ho preferito anche io fare un bel video e caricarlo sul mio canale youtube che ho da un sacco di tempo, ma che non avevo mai usato!

E sapete il bello? Che ho avuto anche delle iscrizioni sul canale con la promessa di fare altri video….

E mo che racconto?

Intanto questo è Il mio primo video

ps

la risoluzione selezionata non è massima, me ne sono accorta dopo averlo caricato…inesperienza

 

Organizer metodo 5vmdex

5vmDex è un modo per tenere traccia del mio tempo disorganizzato. L'ho chiamato appunto 5vm dal mio nick 5voltemamma.

Dopo aver provato vari metodi (dallo spiraldex al chronodex passando per il bullet journal )credo finalmente di averne creato uno fatto su misura per me. A forza di provare varie ottime soluzioni ho calibrato quella giusta….forse! Pochi tratti e poche chiavi di lettura, me ne bastano tre: personale, di famiglia e per lavoro, evidenziati con tre colori diversi.

Qui la mascherina che mi son creata per disegnare il mio orologio

 

Vi lascio con una bella foto fatta da una amica di passaggio a Roma (bloccata dal mal tempo dei giorni scorsi) che mi ha dato l'ispirazione per raggiungere una soluzione perfetta per me come è perfetto questo scatto!!!

Non mi chiedete che tipo di associazione di idee ho fatto per arrivare a questo ragionamento perché non lo so!!!!

 

 

Chronodex e bullet journal

 

Sto finalmente raggiungendo una mia personale organizzazione. A forza di provare metodi diversi, leggere le esperienze degli altri, guardare video, combinare più tecniche insieme, ho più o meno trovato la mia dimensione.

La mia ‘instabilità’ mi suggerisce che presto starò alla ricerca di altro, perché la perfezione non mi appartiene e quindi tendo sempre a cercare di raggiungerla – non riuscendoci mai naturalmente –

In questo modo rimango sempre alla ricerca con lo spirito sempre curioso che non mi fa fermare mai neanche alla mia età!

Un po’ bimbominchia lo sono ancora diciamocelo.

È così che mi sono creata – per ora – la mia Midori ChronoBull, ovvero un sistema che unisce insieme il chronodex ideato da Patrick Ng e il bullett journal inventato da Ryde Carroll.

In questa foto più o meno si capisce quanto detto:

 

Il chronodex è quella specie di cronometro che riporta le ore del giorno che ognuno poi gestisce come vuole, le colora dando un significato ad ogni sfumatura, le evidenzia, ci scarabocchia, o come me disegna.

C’è chi lo usa per scandire il proprio tempo, quindi dopo che è passato, e chi per programmare gli appuntamenti che ha nel futuro o per chi studia ad esempio, programmando le ore da dedicare allo studio cercando poi di rispettarne il ritmo.

Avrete capito che ognuno trova la sua personale dimensione.

Qui sopra il chronodex di Patrick, sul suo sito potete scaricarlo gratuitamente.

 

Il bullet journal è quella tecnica che mi aiuta a tenere traccia delle cose che faccio, che devo fare e che non ho fatto in quella giornata utilizzando un sistema di chiavi di lettura (key) personali. Ogni sera poi cancello/coloro ciò che sono riuscita a completare e rimando al giorno dopo quello che non ho fatto se ancora è importante, sempre con le mie personal key.

Qui quelle che uso abitualmente

 

 

 

 

Tutto ciò però non era sufficiente per avere una visione a lungo raggio essendo il ChronoBull ideale giorno per giorno, e così mi sono fatta una pagina che apro a vista con refill mensile, dove annoto brevemente le cose che ho in programma per quel mese e che poi decoro stile calendario dell’avvento colorando il giorno appena trascorso, o disegnandoci dentro un qualcosa che mi ricordi la giornata appena trascorsa. Con un tab in alto segno i refill mensili posizionati tenendo conto del numero delle pagine che mi servono per segnare il mese precedente.

Le domeniche le riconosco dal triangolino in basso a destra in rosso; i sabati in verde.

In tutto questo manca forse la visione settimanale? Invece ho anche quella!!!

Per concludere la mia Midori da portare sempre con me non poteva mancare un dashboard iniziale fatta con foglio plastificato dove appuntare con un sistema di post it quello che mi devo ricordare senza scadenza, ma anche quello che devo fare in quella settimana.

Questo sistema mi permette di non avere altri fogli da inserire per non aumentare la pesantezza della midori. Ma essendo una settimana plastificata non faccio altro che inserire i post it datati nel giorno in cui mi serve ricordare una data cosa.

È una visione settimanale che mi completa quella mensile e quella giornaliera del bullet.

Sembro super organizzatissima vero? Eppure rimango la stessa cialtrona di sempre e non capisco il perché!!!!!

 

 

Bullet Journal

Di cosa stiamo parlando? Di un sistema per organizzarsi senza l'uso di tecnologie. Quello che serve è un quadernino e una penna! Tutto il resto è personalizzazione di un sistema 'inventato' da Ryde Carroll che in questo video più o meno vi fa capire come funziona.

Dicevamo tutto il resto, decorazioni, uso di penne e evidenziatori colorati, disegnini, codifiche e simbolo personalizzati ecc. sono un modo per rendere questo sistema proprio e unico.

Perché è importante usarlo?

Prima, molto prima che io scoprissi il mondo della cartoleria e della Filofax, tutto quello che dovevo fare in una giornata, era in memoria nella mia testa.

Diciamo che la scoperta di questo mondo fantastico unito all'età che non aiuta la memoria e al moltiplicarsi degli impegni, mi ha portato ad organizzarmi attraverso l'uso della mia prima apex organizer filofax. Non state a guardare che poi entrata nel tunnel non ne sono più uscita e oggi ho già cambiato tre agende…..ma tutto ha inizio da lì.

Pertanto, fino a qualche settimana fa senza volerlo, anche io avevo un sistema per organizzare le mille cose che dovevo e devo fare/ricordare in una giornata – per me stessa, per il lavoro, per la casa, per ogni figlio, per il blog…..- ma usavo una dashboard plastificata, nella mia organizer, dove attaccavo dei mini post-it che poi prendevo e buttavo una volta espletato quel compito o quella idea appuntata.

Ritorno alla domanda perché è importante usarlo?

Rispondo per me naturalmente, chi lo usa potrà dire la sua.

È un modo per tener traccia delle cose che faccio o non faccio in modo da rendermene conto e aggiustare se vedo che non riesco ad arrivare a tutto, scoprendo dove potrei organizzarmi meglio.

I colori della striscia delle ore ad inizio giorno, mi aiutano a capire dove passo più tempo o dove dovrei passarne di più o viceversa. Ogni giorno mi rendo conto di quanta acqua ho bevuto (va be è un problema mio il fatto che non bevo mai e che invece ho necessità di farlo…) e tanto altro.

In pratica mi appunto tutto….anche la sciocchezza che mi passa per la testa e che mai farò. Io ci sto provando lo confesso, mi sento ancora in rodaggio!

Ho adibito a questo compito la mia Midori, ho tolto tutto il resto che vedete nell'articolo e l'ho messo nella mia nuovissima Malden proprio per non accavallare i compiti e rendere unico il bullet.

Naturalmente non ho mai abbandonato la tecnologia. Tutto quello che mi serve per archiviare, tenere in memoria nel tempo con un sistema icloud c'è Evernote e non lo batte nessuno!