Marmellata pesche con MdP

 

Ebbene si, ho anche fatto della buonissima marmellata di pesche!

Santa macchina del pane. Da quando finalmente mi è stata aggiustata la sto facendo lavorare parecchio.

Non avendo tempo da dedicare alla cucina, non mi sono mai cimentata nella preparazione di marmellate e conserve; l'idea di stare lì a girare, girare, girare per ore, confesso, non mi ha mai sfiorata.

Ed ecco accorrermi in aiuto santa MdP, con il suo programmino dedicato alla marmellata.

Vi lascio quindi ingredienti e procedimento che ha reso possibile anche questo piccolo miracolo culinario, apprezzatissimo da tutta la family.

 

Ingredienti

1kg di pesche mature con tutta la buccia (peso senza osso) tagliate a cubetti

Circa 400/500 gr di zucchero a seconda del gusto

Un cucchiaio di limone spremuto

Mezza mela grattugiata (che aiuta a rendere la marmellata più densa senza così aggiungere pectina)

 

Procedimento

Tagliare le pesche e mescolare tutti gli ingredienti insieme. Si può far macerare il tutto per un po' o come me mettete tutto dentro la MdP e fate andare il programma dedicato alle marmellate, che in genere dura poco più di un'ora.

Finito il programma vi consiglio di farlo andare una seconda volta perché non basta un solo giro di programma per renderla densa al punto giusto. Prima però con una spatolina rimescolate bene il tutto togliendo dalle pareti del contenitore eventuali pezzi attaccati.

Finito anche il secondo giro io frullo con il minipimer il tutto per evitare qualche pezzetto di frutta rimasto.

Ancora calda la verso nei barattoli, chiudo con il loro tappo e capovolgo per renderlo sottovuoto.

Per evitare di far poi bollire i contenitori per conservarla più a lungo non ne faccio tanta così la mangiamo subito e poi al limite, data la facilità, la rifaccio.

Con un chilo di frutta ci vengono due bei barattoloni e per qualche giorno stiamo a posto.

 

Buona colazione a tutti!

 

Rispondi