Dolce pasqualina alla Carmela

È qualche giorno che non scrivo. Non per mancanza di idee ma per mancanza di tempo.

Sono tutta concentrata sulla mia nuova passione: scrap, organizer e tutto quello che riguarda la 'cartoleria' in genere. Se non mi fermo e seguo ancora quelle pazze amiche di cui vi parlavo, andrò fallita!

Presto vi parlerò della mia nuovissima e favolosa Filofax Finchley e di come la sto organizzando.

Siamo vicini a Pasqua i miei auguri li ho fatti anche qui sul Magazine lenuovemamme.

Ora però voglio parlarvi di un dolce che ho preparato per domani. Un dolce assaggiato a scuola da una colega che lo ha fatto fare ai suoi bambini come regalo di Pasqua.

Un profumino nei corridoi che non vi dico. Obbligo naturalmente di farne uno per le colleghe e così una volta assaporato mi son fatta dare la ricetta e oggi sono qui a proporvela perché l'ho appena fatta.

Ha un nome che non ricordo essendo in dialetto, ma io l'ho ribattezzato Dolce Pasquale alla Carmela (il nome della mia collega).

 

Ingredienti

1 kg di farina 00

300 gr di zucchero

150 ml di latte

2 bustine di lievito

1 bustina di vanillina

240 gr di burro morbido

4 uova intere e un tuorlo

Buccia di limone

 

Procedimento

Ho preso una grande insalatiera e ho sbattuto le uova con lo zucchero. Ho poi aggiunto il latte e il burro a pezzi e ho impastato con la mano aggiungendo, con l'altra, la farina, a metà impasto ho aggiunto limone grattugiato e il lievito e ho concluso con la farina fino a far diventare il tutto un impasto tipo pasta sfoglia.

Intanto avevo messo sul fuoco una decina di uova da far sode.

Ho così creato dei salsicciotti a forma di esse e tre per volta li ho uniti a cerchio e nel centro inserito l'uovo sodo. Una piccola striscia di impasto a contornare l'uovo.

 

Spennellato il tutto con un uovo sbattuto e infornato a180 gradi per circa 20 minuti.

Quando tirate fuori i dolcetti lasciati prendere aria sotto per farli asciugare e buon appetito!

 

E naturalmente BUON PASQUA!

 

Rispondi