Category: Pillole di…

L’adolescenza e il sesso

Educazione affettiva e sessuale in età evolutiva

Lo sviluppo sessuale esiste sempre in ogni fase di crescita del bambino. Sarebbe bene pertanto, saper affrontare l’argomento in ogni fase direttamente con i figli. Dai 13 ai 17 anni questa pulsione sessuale è molto forte e purtroppo però non vi è l’abitudine ad affrontare un tale argomento direttamente con gli interessati.

Sono 5/6 anni di buio, in cui i ragazzi sono lasciati a loro stessi e all’informazione che possono ricevere dai media, dai coetanei, ecc. con il rischio di acquisire visioni distorte sull’argomento.
Perché è indispensabile parlare di sessualità già nell’infanzia?

Leggi

I giovani e l’alcool. Istruzioni per l’uso. Decalogo per genitori

Dieci consigli rivolti ai genitori per aiutare i figli a scegliere consapevolmente quando e come consumare le bevande alcoliche, a cura dell’Istituto Superiore di Sanità.

Versione testuale in pdf

Versioni con disegni in formato pdf

Sviluppo dell’identità tra infanzia e adolescenza

Riconoscere che oggi la famiglia non ha più la verticalità di una volta, ma parliamo di orizzontalità della famiglia dove genitori e figli sono sullo stesso piano il che è positivo da un punto di vista democratico, ma a lungo andare si ritorce contro i figli che non hanno più punti di riferimento.

Leggi

Il ciclo della famiglia

Cambiamenti sociali e culturali enormi. Le famiglie cambiano forma e funzione nel corso del loro ciclo di vita, secondo una serie ordinata di stadi di sviluppo e sono ogni volta chiamate a riorganizzare i ruoli di ciascuno dei membri di fronte agli inevitabili cambiamenti cronologici.

Il ciclo vitale si può riassumere i 6 stadi:

Leggi

Adolescenza: cos’è e quando inizia

Il punto di vista scientifico

Etimologicamente deriva dal latino adolesco che significa cresco, mi nutro, il cui participio è adultum. Con il termine adolescenza si allude a quel tempo e a quello spazio in cui il ragazzo prima ed il giovane, poi, hanno bisogno di nutrirsi per crescere e per fortificarsi nel proprio processo di crescita psicologica che li porterà dalla fanciullezza all’età adulta.

Con il termine adolescentia nell’antica Roma si indicava il periodo di vita compreso tra diciasette e i trent’anni. Atttualmente con questo termine, si fa riferimento, in generale, a quella fase di ciclo di vita umana che si estende tra i quattordici e i diciotto/dicionnove anni.